giovedì 21 marzo 2013

Ostara - Equinozio di Primavera


FELICE EQUINOZIO E BUON RISVEGLIO DELLA NATURA


21 Marzo Equinozio di Primavera, Eostara, 
Festa degli Alberi, Anna Perenna, Lady Day, giorno della Dea Luna, Pasqua 

E' uno dei Sabbat. Il giorno e la notte hanno la stessa durata. 
E' favorevole ai rituali ed alle operazioni attive. 
Celebriamo quindi il ritorno della fertilita' della terra. 

La Pasqua, festa cristiana dai mille significati, ricorre sempre, ogni anno, la prima domenica dopo il plenilunio successivo all'equinozio di primavera. 
Nella magia delle campagne si fondono spesso elementi pagani e cristiani, vuoi perche' nelle campagne la cristianità ha da sempre lasciato solchi molto profondi o perche' a volte sono le feste cristiane che si sono appropriate di usi e date proprie delle ricorrenze pagane, sta di fatto che non a caso la pasqua rientra anche nelle nostre celebrazioni. 
Nel 325 dopo Cristo il Concilio Cattolico di Nicea stabilì che la solennità della Pasqua sarebbe stata celebrata "nella domenica seguente il primo plenilunio dopo l'equinozio di primavera", forse anche per 'occupare' quel posto da secoli occupato da riti pagani ben precisi. 

Ma iniziamo dal principio. Prima abbiamo l'equinozio di primavera, poi il plenilunio successivo, che festeggiamo per assorbire forza dalla luna e per ringraziare Iside dei suoi favori, poi abbiamo la pasqua. 

L'Equinozio di Primavera 

L'equinozio di Primavera è chiamato anche Festa degli Alberi, Anna Perenna (antichissima divinità romana femminile festeggiata nel bosco sacro a lei dedicato alle idi di marzo) o Lady Day, che significa giorno della Dea Luna. 
I Piccoli Misteri Eleusini venivano festeggiati in questo mese posto sotto il dominio di Marte simbolo delle forze maschili fecondatrici. 
Astrologicamente parlando ci troviamo sotto il segno dell'ariete che racchiude questo simbolismo maschile. 
E' la festa degli opposti, della dualità delle forze maschili e femminili rappresentate dal giorno e la notte che hanno la stessa durata e dell’equilibrio cosmico che producono garantendoci vita e abbondanza 
Si celebra la fertilità, la crescita e la vita sia degli uomini che della natura. 
I simboli della fertilità sono il coniglio, i fiori e le uova. Queste ultime sono la rappresentazione della Dea (l'albume) e del Dio (il tuorlo) mentre il guscio fusione perfetta di due simboli geometrici (il cerchio e la piramide) congiunge e protegge i due elementi. Tutto cio' che vive ha origine dalle uova, mammiferi, esseri umani e piante che attraverso il seme, che ha la stessa struttura di un uovo (la vita protetta da un guscio esterno) perpetua la vita vegetale.

suggerimenti per Oestara 

.Passeggia per campi e boschi osservando la rinascita di tutta la natura. 
.Intreccia fiori fra i capelli, metti un fiore negli abiti o un piccolo mazzo degli stessi fiori di campo sulla tua scrivania in ufficio o su una mensola della cucina per testimoniare che anche noi apparteniamo alla natura 
.Cibati di frutta fresca sin dal mattino e poi uova e vegetali 
.Cucina le uova con una salsa piccante alle erbe, secondo i tuoi gusti e quelli dei tuoi commensali; puoi usare peperoncino e prezzemolo, o basilico, o erba cipollina, ecc 
.Dipingi delle uova con i simboli del Sole e della Luna 
.Accendi una candela verde in un piatto pieno di terra umida, lasciala bruciare e poi seppellisci ciò che resta 
.Accendi un fuoco durante i riti di Ostara, se non ne hai la possibilità o non hai il caminetto sopperisci accendendo un fuoco dentro un piccolo calderone 
.Le forze potenti di questo giorno sono utili per qualsiasi tipo di operazione magica e in particolare per le consacrazioni degli strumenti rituali e dei talismani. 
.E' il momento propizio per gli incantesimi di iniziazione. 
.E' l'occasione giusta per benedire i semi e piantare anche quelli già benedetti per IMBOLC. 
.Sulla tavola metti una tovaglia verde e candele color pastello 
.Con una matita bianca scrivi sulle uova bollite le qualità che vorresti acquisire e poi colorale con dei colori appropriati. Benedisci queste uova o portale in chiesa per far loro ricevere 
la benedizione pasquale e poi mangiale assieme a famigliari ed amici. (Ogni uovo con il personale proposito sarà riconoscibile tra gli altri perchè ognuno porta il suo colore e così non si richierà di mangiare l'uovo del nostro amico e quindi la qualità che lui vuole assumere). Queste uova sono "semi spirituali" che vengono piantati al nostro interno e germoglieranno durante l'anno. 
.In luna calante, al mattino, ma solo se è una bella giornata di sole e senza nubi, cogli poche foglioline piccole e fresche di ortica e quello stesso pomeriggio, tra le 15 e le 18, fanne un infuso purificatore 
.Se il tempo lo permette fai un picnic all'aperto immergendoti nella bellezza della natura, entra in simbiosi con essa e pensa a cosa piantare di nuovo in giardino o nei vasi della terrazza e naturalmente alla cura e la conservazione delle piante già esistenti. 
.Brucia l'incenso di Eostara, una mistura composta da: radice di giaggiolo, petali di viola e di rosa, gelsomino. 

2 commenti:

  1. Visto che anche tu sei stata contagiata dalla passione per la bicicletta ti segnalo che su Girly Bike ospito un link party a tema:
    http://girlybike.blogspot.it/2013/03/link-party-di-primavera.html
    Ti aspetto!

    RispondiElimina
  2. siiii e l'ho trovata la bici, domani metto un post ;)

    RispondiElimina