mercoledì 18 settembre 2013

Preghiera Pagana per la Concordia


“Tremenda Regina del mare, che stringi le chiavi delle cateratte del cielo e serri le acque sotterranee nelle caverne della terra, Regina del diluvio e delle piogge primaverili. Tu che apri le sorgenti dei fiumi e delle fonti. Tu che ordini all’umidità , linfa della terra, di trasformarsi in linfa delle piante, noi ti imploriamo e invochiamo, noi che siamo tue mobili e mutevoli creature. Parlaci dei grandi sommovimenti dei grandi mari e tremeremo dinnanzi a Te, parlaci del chioccolio delle limpide acque e cercheremo la tua benevolenza. Immensità in cui confluiscono tutti i fiumi dell’essere, in Te eternamente rinascenti! Oceano di infinite perfezioni! Altezza vertiginosa che ti rispecchi nell’abisso! Abisso che nell’altezza ti esalti! Guidaci verso la vita vera con la conoscenza suprema e con l’amore infinito”















2 commenti:

  1. Una tragedia che ha lasciato in noi tutti un grande dolore e costernazione. Ely

    RispondiElimina
  2. Già. Io sto a Porto Santo Stefano dove partono i traghetti per andare all'isola e ancora non ci credo come possa essere accaduta una tragedia simile.

    RispondiElimina